Sondaggio

Switch off, passaggio dall'analogico alla tv digitale, ti senti sufficientemente informato?

  • Sì, la campagna informativa è stata adeguata (43%, 107 Votes)
  • Nì, temo che i più anziani o distratti saranno in difficoltà (21%, 52 Votes)
  • No, poca o confusa (20%, 49 Votes)
  • Non so, non mi interessa (16%, 43 Votes)

Votanti: 251

Loading ... Loading ...

 

maggio: 2009
L M M G V S D
« apr   giu »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Categorie

Commenti recenti

Link

Lo strano caso del dibattito pubblico declinato…

maggio 26th, 2009

Mi accingo a scrivere queste righe per un mero puntiglio di fronte ad una frottola che una pasionaria della controparte ha voluto scivere sulla mia bacheca senza manco verificare ciò che andava scrivendo, altrimenti me le sarei tenute per me, sapendo che quanto riporterò ha almeno 4 testimoni, compreso il direttore del Corriere Vicentino organizzatore del dibattito pubblico di cui in oggetto.

Ecco i fatti, poi ognuno si farà la propria opinione:

ore 12 di ieri, in sede del Corriere Vicentino ci troviamo su richiesta del direttore Stefano Cotrozzi per organizzare i dettagli del dibattito pubblico previsto a San Zeno in data odierna;

il direttore e Antonio De Santis (rappresentante del candidato Stefano Fracasso) propongono di modificare la formula già adottata nel precedente incontro di Castello perchè un po’ noiosa e suggeriscono di mantenere invariata la prima parte (15 minuti a testa con domande preparate sul programma) sostituendo la seconda con domande non comunicate preventivamente a tutti i candidati affinchè si preparino;

La nostra risposta è: non capiamo la ragione per cui cambiare in corsa il modello già adottato a Castello, ma di fronte alla richiesta e alle argomentazioni proponiamo in alternativa che le domande siano completamente sconosciute, ossia preparate dal pubblico o dallo staff “avversario” e somministrate dal giornalista ai candidati solo al momento della risposta, questa nostra disponibilità l’abbiamo formalizzata al direttore facendola anche riportare a verbale;

Risposta di De Santis: prendo tempo, devo comunicare con Fracasso e poi vi so dire.

Ore 14 circa, telefonata al direttore Cotrozzi da parte dello staff di Fracasso che declina l’incontro di San Zeno, noi manifestiamo ugualmente la disponibilità ad essere presenti ma il direttore ci comunica che in assenza dell’accordo di TUTTI i candidati decide come organizzatore di disdire il dibattito, tale decisione ci viene poi formalizzata con una e-mail nel corso del pomeriggio.

Quanto sopra credo renda un panorama chiaro e inequivocabile della nostra (e anche dell’altrui) volontà. Quindi, esperti di “rabaltafrittatismo applicato”, almeno questa volta, astenetevi da considerazioni temerarie! Please. :-)

16 commenti »

  1. giov says

    io sono nel gruppo di chi organizza i gazebo e le uscite sul territorio di gentilin e fino alle 17 eravamo pronti e preparati a venire stasera a san zeno al confronto pubblico, altro che! siamo pronti anche adesso se fracasso e i suoi lo desiderano. come mai non accettava le domande libere dal pubblico? se vuole abbiamo due/tre belle domande da fargli, non quelle addomesticate da dibattito alla maurizio costanzo. quando e dove vuole!

    maggio 26th, 2009 | #

  2. lulu says

    Beh mi sembra che il primo rifiuto sia stato vostro. Gentilin non ha voluto nemmeno sentir parlare di domande non conosciute in anticipo, magari i prossimi dibattiti li faccia il suo “portavoce” Pellizzari, no? Alla faccia della trasparenza: qui si tratta solo di pavidità e, soprattutto, impreparazione nel parlare di fronte al pubblico senza leggere da un foglio (cosa che, inequivocabilmente, è successa nello scorso confronto di Castello).
    Forza, ora rispondetemi in malo modo, come ho visto siete soliti fare.

    maggio 26th, 2009 | #

  3. luigino says

    mi spiace proprio che fracasso non accetti le domande di gentilin sui temi caldi, anche perchè alcune domande certamente non gliele fanno i giornalisti…e visto che oggi si parla di vicesindaco…dov’è finito cassan? cos’ha fatto di male per passare da vicesindaco a fantasma?

    maggio 26th, 2009 | #

  4. tous says

    Sta di fatto che Gentilin evita come la peste le domande a sorpresa (e, da che mondo è mondo, quando si è mai visto che un candidato faccia domande a un altro candidato?). La verità è che l’impreparazione di Gentilin a parlare in pubblico, se non leggendo da un foglietto, è palese. Ma Pellizzari non sarebbe stato più opportuno come candidato?

    maggio 26th, 2009 | #

  5. paola says

    voi siete pronti ma è il votro candidato che non accetta confronti pubblici.
    Paola

    maggio 26th, 2009 | #

  6. Stefano Cotrozzi says

    Mi piacerebbe che questa tensione elettorale continuasse, poi, per altri cinque anni e non si fermasse al periodo elettorale con consigli comunali sempre semi deserti. Questo per introdurre l’argomento serate elettorali. Noi del Corriere Vicentino ne abbiamo organizzato 16 nella nostra provincia perché vogliamo che la gente esca finalmente da casa e si occupi della cosa pubblica almeno per una serata. L’idea è quella di un confronto sui programmi e sulle idee di chi poi affideremo le chiavi della città per i prossimi 5 anni. Il problema ad Arzignano nasce sul come gestire le serate. Due dei tre schieramenti hanno delle idee differenti e il nostro compito è quello di trovare una formula che principalmente interessi il pubblico più che i candidati. Detto questo l’incontro di ieri nasce da un qui pro quo tra i due rappresentanti di Fracasso e Gentilin sulla formula delle serate e, naturalmente, ognuno cerca di portare acqua al suo mulino. È per questo che è saltata la serata e ognuno, naturalmente, vedrà la cosa a modo suo. L’unico appunto che faccio ad Andrea è che non ci siamo trovati per cambiare le regole (purtroppo Andrea per impegni istituzionali non ha potuto assistere alla prima riunione) ma per appianare le divergenze. Contando sull’intelligenza dei nostri candidati sono sicuro che riusciremo a trovare un sistema per arrivare alla serata di giovedì a San Bortolo. Naturalmente l’ultima parola l’avremo noi del giornale e quindi ulteriori polemiche tra le due parti non ci toccheranno. Buone elezioni a tutti

    maggio 26th, 2009 | #

  7. nicola says

    Preciso per Luigino..Paolo Cassan, dopo anni di servizio comunale ha chiesto a Stefano Fracasso di poter “tirarsi fuori”..nessuna sparizione misteriosa, stai tranquillo..

    maggio 26th, 2009 | #

  8. Francesca says

    … ma se è da giorni che gira la voce che il Vostro candidato non vuole domande “a sorpresa” … veramente NO COMMENT!!!!!

    maggio 26th, 2009 | #

  9. ste says

    Non trovo il pezzo secondo cui Cotrozzi dice di riferirsi alle regole, però può essere che mi sbagli.

    maggio 26th, 2009 | #

  10. www.andreapellizzari.it says

    Per la cronaca, all’incontro di ieri pomeriggio in sede del Corriere Vicentino alla presenza del direttore Cotrozzi, del rappresentante di Nieddu, di Enrico Marcigaglia e mia, Toto De Santis (rappresentante di Fracasso) ha preso le distanze da quanto scritto da Miriam Magnaguagno che ha innescato tutta questa poco edificante polemica .
    E’ stato poi riconosciuto da tutti che Gentilin NON ha rifiutato ALCUN CONFRONTO, è sempre stato disponibile e lo sarà sempre, quindi chiunque dica il contrario è in mala fede.
    Spero di aver contribuito a chiudere questa vicenda, concentriamoci tutti sulla VERA campagna elettorale e in bocca al lupo a tutti i contendenti!
    Un sorriso sia con voi

    maggio 27th, 2009 | #

  11. www.andreapellizzari.it says

    Credo che queste note estrapolate dalla conversazione avvenuta in Facebook tra il sottoscritto e Miriam Magnaguagno della lista di Fracasso chiariscano definitivamente la questione:

    Andrea Pellizzari alle 10.37 del 27 maggio su Facebook © 2009:

    Per la cronaca, all’incontro di ieri pomeriggio in sede del Corriere Vicentino alla presenza del direttore Cotrozzi, del rappresentante di Nieddu, di Enrico Marcigaglia e mia, Toto De Santis (rappresentante di Fracasso) ha preso le distanze da quanto scritto da Miriam Magnaguagno che ha innescato tutta questa poco edificante polemica.
    E’ stato poi riconosciuto da tutti che Gentilin NON ha rifiutato ALCUN CONFRONTO, è sempre stato disponibile e lo sarà sempre, quindi chiunque dica il contrario è in mala fede.
    Spero di aver contribuito a chiudere questa vicenda, concentriamoci tutti sulla VERA campagna elettorale e in bocca al lupo a tutti i contendenti!
    Un sorriso sia con voi

    Miriam Magnaguagno alle 11.00 del 27 maggio su Facebook © 2009:

    infatti,chiedo scusa per aver detto che Gentilin ha rifiutato il confronto..mi dispiace in ogni caso che il confronto sia stato annullato,confido per quello di giovedì meglio se con domande a sorpresa fatte dal giornalista..

    Andrea Pellizzari alle 14.52 del 27 maggio tramite Facebook Mobile:

    Prendo atto della tua onesta’ nel riconoscere lo scivolone, probabilmente qualcuno ti aveva informato male e ti sei fatta prendere dalla passione politica, vedo comunque che sei in buona fede e quindi una persona corretta. Hai la mia stima e se mi autorizzi lo riporto anche nel blog.

    maggio 28th, 2009 | #

  12. ricky says

    alla fin qualcuno dovrà governa e spero sia quello che vuolee essere il sindaco di tutti, anche di quelli che non l’hanno votato.

    basta intimidazioni, minacce e “fare la guerra” a chi non è dalla tua parte.

    il gianfrismo muore con il cambiamento il 6 e il 7 giugno.

    maggio 28th, 2009 | #

  13. luigi says

    ieri sono andato a tagliarmi i capelli da nieddu, sapete che continua a dire che il confronto l’avete annullato voi? io gli ho detto che non è così e che ho letto quello che scrivete voi e il corriere vicentino, ma lui insiste, come mai?

    maggio 30th, 2009 | #

  14. ENRICO MARCIGAGLIA says

    PERCHè NIEDDU INSISTE?
    perchè è un genio.

    e se l’è un po’ presa perchè ormai gli abbiamo detto in tutte le salse che non vogliamo fare nessun accordo con lui.

    MAI CON NIEDDU.

    Enrico Marcigaglia
    segretario lega Nord

    maggio 31st, 2009 | #

  15. morena says

    Perche’ gioca per Fracasso! E’ chiaro: si dichiara di destra per racattare qualche voto e sperare di trascinare Gentilin al ballottaggio, cosi’ poi potra’ fare il famoso “AGO DELLA BILANCIA” e vendere i suoi voti a peso d’oro!!! Molto nobile, vero? Infatti hai notato chi difende appassionatamente Nieddu? Proprio gli amici e candidati di Fracasso! Meditiamoci sopra e arriveremo alla verita’!

    maggio 31st, 2009 | #

  16. Marco says

    Solamente una curiosità: Fracasso ha designato la Lorella Peretti come sue vicesindaco… e Gentilin ?

    giugno 2nd, 2009 | #

Lascia un commento

:mrgreen: :neutral: :twisted: :shock: :smile: :???: :cool: :evil: :grin: :oops: :razz: :roll: :wink: :cry: :eek: :lol: :mad: :sad:

RSS feed for these comments. | TrackBack URI




Collegati alla pagina di Youtube

pagina youtube andrea pellizzari



Collegati alla pagina di Facebook

pagina youtube andrea pellizzari




Andrea Pellizzari Giovani


Sky3c Sponsored by Web Hosting