Sondaggio

Switch off, passaggio dall'analogico alla tv digitale, ti senti sufficientemente informato?

  • Sì, la campagna informativa è stata adeguata (43%, 107 Votes)
  • Nì, temo che i più anziani o distratti saranno in difficoltà (21%, 52 Votes)
  • No, poca o confusa (20%, 49 Votes)
  • Non so, non mi interessa (16%, 43 Votes)

Votanti: 251

Loading ... Loading ...

 

ottobre: 2010
L M M G V S D
« set   nov »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Categorie

Commenti recenti

Link

Firmato in municipio ad Arzignano il protocollo “Legalità e giovani”

ottobre 6th, 2010

Grande soddisfazione questa mattina nella sede municipale di Arzignano dove con il Prefetto di Vicenza Melchiorre Fallica, il Direttore Generale dell’ULSS 5 Renzo Alessi, il Direttore Scolastico Provinciale Franco Venturella e il Sindaco di Arzignano Giorgio Gentilin si è sottoscritto un comune protocollo d’intesa dal titolo “Legalità e Giovani” .

Come si legge nel testo della premessa, il progetto si propone di “…favorire il dialogo tra le Istituzioni e i giovani mediante la costituzione di un Gruppo di lavoro composto dai rappresentanti degli Enti sottoscrittori del presente documento, che predisporrà una pianificazione strategica volta alla diffusione di un’autentica cultura dei valori civili mediante azioni d’intervento in Istituti scolastici con sede in Arzignano….”

Si tratta di un percorso delineato da team di esperti e tradotto in attività operative capaci di far accrescere negli stessi ragazzi l’acquisizione dei concetti fondamentali di legalità quali l’osservanza delle regole, il rispetto per l’altro e la fiducia nelle istituzioni.

La Prefettura e il Comune di Arzignano si impegnano quindi a coordinare tutte le attività finalizzate alla realizzazione del progetto e ad assicurare la governance del protocollo allargando la collaborazione anche ad altre istituzioni come la Provincia con l’Assessorato alle Politiche Giovanili.

In particolare :

Il Comune di Arzignano si impegna a contribuire al finanziamento degli interventi per :

1. realizzare corsi di educazione stradale teorico-pratici nelle scuole elementari;
2. attivare e potenziare il sistema di vigilanza dei nonni vigili in prossimità delle scuole e negli scuolabus ;
3. istruire i nonni vigili in prossimità delle scuole al controllo ed informazione alle autorità di polizia di situazioni potenzialmente pericolose per gli studenti (es. pedofilia);
4. contribuire ai costi delle famiglie per il conseguimento del patentino all’interno dell’istituto scolastico;
5. attivare delle giornate di “ polizia locale – porte aperte” nel quale le scolaresche potranno visitare il comando e le sue attrezzature;
6. proseguire nell’attività di mediazione culturale per l’inserimento degli studenti extracomunitari;
7. attivare incontri di sensibilizzazione nelle scuole contro l’uso di droga e alcool, per il rispetto dell’ambiente, il corretto uso di internet ed utilizzo dei siti istituzionali comunali per favorire il concetto della c.d. “democrazia partecipata”;
8. attivare serate informative della polizia locale nei principali esercizi pubblici della città’ per l’utilizzo di alcool test in funzione preventiva.
9. collaborare con le presidenze e direzioni didattiche per infrenare il fenomeno del “bullismo” all’interno degli istituti scolastici;

La Prefettura si impegna a : fornire sostegno a tutte le iniziative del Comune assicurando, compatibilmente con le esigenze di servizio, personale qualificato della prefettura (area tossicodipendenze, area depenalizzazione, area protezione civile) , delle forze di polizia e dei vigili del fuoco per supportare il piano programmatico indicato dal gruppo di lavoro, mediante anche la testimonianza di figure esperte nel ramo.

L’Ufficio Scolastico Provinciale si impegna a: · dare impulso e sostenere il progetto di educazione alla legalità nelle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, secondo le proprie competenze e seguendo le linee programmatiche elaborate dal gruppo di lavoro;

· a curare la comunicazione, il collegamento logistico ed organizzativo con le Strutture scolastiche del comune, tenendo conto dell’autonomia organizzativa e didattica delle singole Istituzioni;

La ULSS si impegna a : mettere a disposizione le professionalità specialistiche, secondo le attività programmate dal gruppo di lavoro, le quali assicureranno informazione ai giovani su specifiche tematiche connesse al disagio giovanile, quali l’uso di droghe, alcol e altro.

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

:mrgreen: :neutral: :twisted: :shock: :smile: :???: :cool: :evil: :grin: :oops: :razz: :roll: :wink: :cry: :eek: :lol: :mad: :sad:

RSS feed for these comments. | TrackBack URI




Collegati alla pagina di Youtube

pagina youtube andrea pellizzari



Collegati alla pagina di Facebook

pagina youtube andrea pellizzari




Andrea Pellizzari Giovani


Sky3c Sponsored by Web Hosting