Sondaggio

Switch off, passaggio dall'analogico alla tv digitale, ti senti sufficientemente informato?

  • Sì, la campagna informativa è stata adeguata (43%, 107 Votes)
  • Nì, temo che i più anziani o distratti saranno in difficoltà (21%, 52 Votes)
  • No, poca o confusa (20%, 49 Votes)
  • Non so, non mi interessa (16%, 43 Votes)

Votanti: 251

Loading ... Loading ...

 

agosto: 2017
L M M G V S D
« gen    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Categorie

Commenti recenti

Link

Rapporto Caio sul futuro della banda larga in Italia

gennaio 30th, 2014
“Raggiungere gli obbiettivi Europei 2020 della banda larga in Italia: prospettive e sfide”, questo è il titolo del rapporto alla Presidenza del Consiglio presentato oggi dal Commissario Francesco Caio assieme al team di esperti Scott Marcus & Gerard Pogorel. Qui di seguito le slides pubblicate oggi.

Banda Larga in Veneto: investimento da 40 milioni

novembre 16th, 2011

Un momento della tavola rotonda: pellizzari, cogo, ardinghi, bianco, salin

Riportiamo da “La Domenica di Vicenza“  NR. 38 anno XVI DEL 12 NOVEMBRE 2011:

“Dopo l’investimento deciso dalla Regione (40 milioni alla tecnologia avanzata sul territorio) nella trasmissione In Piazza (di cui riportiamo i filmati) ci si interroga con gli addetti ai lavori: Matteo Salin di Confindustria, Luis Cogo di Telemar, Andrea Pellizzari della giunta provinciale e Anna Bianco presidente di Eldy, onlus che con un progetto diretto agli anziani con voglia di computer ha trovato collaborazione con la Provincia, ma ha sbaragliato il campo mediatico mondiale con la BBC in testa ed i maggiori quotidiani americani.”

Inaugurazione ad Arzignano della casa di accoglienza intitolata ad Alice Dalli Cani

giugno 18th, 2011

Oggi il sindaco di Arzignano Gentilin, assieme al vicepresidente della Fondazione Cariverona Spiller, al presidente provinciale della Caritas don Sandonà, ai rappresentanti delle istituzioni dell’Ulss Ovest Vicentino ed agli eredi della signora Alice Dalli Cani, ha inaugurato la casa di inclusione sociale “Alice Dalli Cani” al numero 23 di via Chiampo.

La struttura è a disposizione delle persone in grave situazione di disagio personale, sociale, abitativo e lavorativo e che necessitano di un aiuto concreto. Gestita dalla Caritas Diocesana di Vicenza la casa “Alice Dalli Cani” potrà accogliere, aiutare e ridare nuove energie a chi si trova in difficoltà, per ritornare ad essere cittadini autonomi e attivi nella società.

E’ un bel progetto che sgorga dalla generosità della nostra Terra e che, in questi tempi di crisi, potrà portare sollievo a chi è meno fortunato.

Il trailer della Notte Bianca 2011 ad Arzignano

giugno 15th, 2011

Dopo l’edizione da record del 2010, si lavora alacremente per quella molto attesa del 2011, quest’anno addirittura un trailer che spopola in rete e che proponiamo qui di seguito. Domani il Sindaco e l’assessore Mattia Pieropan sveleranno ciò che hanno in serbo per la città il prossimo 25 giugno… il conto alla rovescia è già cominciato! :-)

Bando di selezione per l’ammissione di praticanti legali in Provincia – scadenza 30 agosto 2011

giugno 15th, 2011

Segnalo una  bella opportunità:

E’ in corso un bando di selezione per l’ammissione di praticanti presso l’avvocatura provinciale con scadenza il 30 agosto 2011.

Il bando è realizzato in collaborazione con l’Ufficio Politiche Giovanili della Provincia, all’interno del circuito “Provincia Giovane” e si clicca qui per maggiori info.


La Provincia di Vicenza apre un Servizio gratuito di Mediazione Familiare

giugno 15th, 2011

“La separazione è quel momento emotivamente intenso in cui due persone stanno andando incontro ad un evento insieme, ma lo stanno affrontando separatamente” (R. E. Emery).

Il nuovo sportello gratuito di mediazione familiare, organizzato dalla Provincia di Vicenza in collaborazione con la Consigliera di Parità e la Commissione Provinciale per le Pari Opportunità e d’intesa con il Tribunale di Vicenza, l’Ordine degli Avvocati di Vicenza e l’ULSS 6, è un servizio gratuito rivolto a tutti i cittadini ed alle famiglie in crisi che abbiamo bisogno di un supporto, nell’ottica di favorire la bigenitorialità e la comunicazione all’interno della coppia. (continua…)

Inaugurazione ufficiale della rotatoria sulla strada provinciale di Tezze di Arzignano

giugno 11th, 2011

Progetto “Giovani e meno giovani in Rete”, vincitori e premiazioni!

giugno 9th, 2011

anna bianco, nicol apolloni, alessia bevilacqua, andrea pellizzari

Oggi si sono svolte le premiazioni del progetto “Giovani e meno giovani in rete”, una cascata di premi, di sorrisi, complimenti ma soprattutto tanta soddisfazione hanno travolto i giovani tutor vicentini che hanno partecipato al progetto intergenerazioanle.
All’Itis Galilei di Arzignano sono stati presentati i risultati del progetto e si sono svolte le premiazioni finali della scuola, dell’insegnante e dei tutor che si sono maggiormente impegnati nell’iniziativa.
Le adesioni al progetto sono state positive con 200 ragazzi tutor e ben 300 adulti volenterosi di imparare una materia completamente nuova ed innovativa, quella di Internet e delle nuove tecnologie!!!
Sebbene tutti i tutor siano i veri vincitori morali dell’iniziativa, perchè con un pizzico di pazienza e di buona volontà hanno portato a casa la soddisfazione e l’entusiasmo impagabile dei propri allievi, vi sveliamo ora i vincitori ufficiali dell’edizione!

1^ scuola classificata:
Itis Galilei di Arzignano con 80 studenti coinvolti
Premio: LIM (offerto dallo sponsor Intervideo)

1^ prof. classificato:
Prof. Vulgaris (Itis Galilei)
Premio: Netbook (offerto dallo sponsor Spidi)

Tutor:
1°: Nicol Apolloni (Ceccato, 22 alunni) – premio: Ipad (offerto dallo sponsor Spidi)
2°: Liz Sanchez (Remondini, 12 alunni) – premio: Back protector Spidi (offerto dallo sponsor Spidi)
3°: Daiana Beltramello (Remondini, 9 alunni) – premio: Back protector Spidi (offerto dallo sponsor Spidi)
4° : Matteo Sitara (Galilei, 8 alunni)
5°: Michele Chierchia (Galilei,7 alunni)
6°: Marco Imboccioli (Pigafetta, 6 alunni)
7°: Lorenzo Marchelluzzo (Galilei, 4 alunni)
8°: Vojslav Josic (Ceccato, 4 alunni)
9°: Alberto Piazza (Ceccato, 3 alunni)
10°: Laura Gallio, Christian Rezk, Martina Capalbo, Giulia Ziliotto (Remondini)

I tutor classificati dal 4° al 10°posto hanno vinto una bellissima felpa Spidi offerta dall’omonimo sponsor!

A Padova un “Patto per il Territorio” tra Regione, Province e Comuni

maggio 18th, 2011

“Investimenti produttivi  “a rischio frane o allagamenti” non se ne fanno, senza sicurezza territoriale non può esserci crescita economica.” In questa efficace immagine del Direttore Generale A.N.B.I. (Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni), Anna Maria Martuccelli, è racchiuso il senso dell’iniziativa dell’Unione Veneta Bonifiche che ha presentato a Padova mercoledì 18 maggio scorso le linee direttrici dei Protocolli d’Intesa, concordati con A.N.C.I. (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Veneto, Unione Regionale Province Venete e Protezione Civile Regionale.

I relatori. A fare da cornice è stata la tavola rotonda “Uniti per la sicurezza del territorio veneto”, cui hanno partecipato, a testimonianza dell’importanza dell’evento,Maurizio Conte e Daniele Stival (rispettivamente Assessore all’Ambiente ed Assessore alla Protezione Civile della Regione Veneto), Leonardo Muraro(Presidente di U.R.P.V. e della Provincia di Treviso), Andrea Pellizzari (A.N.C.I. Veneto), Roberto Tonellato (Unità Progetto Protezione Civile Veneto), Giuseppe Romano (Presidente U.V.B.).

Protocolli d’intesa siglati a breve. Il confronto ha confermato la necessità dimigliorare il coordinamento fra enti operanti sul territorio, avviando il percorso per individuare una regia unica e condivisa. I Protocolli d’Intesa, che saranno siglati, entro breve e che discendono da analoghi strumenti sottoscritti a livello nazionale, prevedono 5 obbiettivi: una pianificazione coordinata per la difesa idraulica, lo sviluppo di una progettualità condivisa, una gestione coordinata delle emergenze, la condivisione delle informazioni, azioni comuni di formazione e comunicazione.

Si apre così una pagina nuova soprattutto in materia di prevenzione del rischio idrogeologico, pur rimanendo irrisolte numerose questioni, in primis l’adeguamento della normativa sulla gestione del territorio, oggi frammentata e che dimentica un’evidenza: il fluire delle acque non rispetta i confini amministrativi. In apertura dell’iniziativa “Un patto per il territorio”, Andrea Crestani (Direttore Unione Veneta Bonifiche) ha riassunto i dati di una recente indagine SWG-ANBI sulla percezione del rischio idrogeologico: i veneti temono, soprattutto, allagamenti ed alluvioni, per la cui prevenzione attribuiscono un ruolo fondamentale agli enti di bonifica.

(fonte UVB)

Allo stadio di Arzignano i sindaci del Veneto sconfiggono i Parlamentari per 4 a 2, vince la solidarietà pro alluvionati di Caldogno

aprile 2nd, 2011

Stadio "T. Dal Molin" di Arzignano, squadre schierate e canto dell'inno nazionale prima del calcio d'inizio

Oggi splendida giornata di primavera al Parco dello Sport, presso lo stadio “T. Dal Molin” di Arzignano si svolge la partita benefica pro alluvionati tra la rappresentativa Anci Veneto e la Nazionale Parlamentari. Chi vincerà questa sfida Veneto vs Roma? … di sicuro la solidarietà, comunque Forza Veneto! ;-)

Ed ecco l’esito: dopo un primo tempo di studio conclusosi a reti inviolate, nel secondo parte la goleada ed i Sindaci del Veneto battono per 4 a 2 i Parlamentari. Da segnalare tra i giocatori della Nazionale Parlamentari le prestazioni ed i goals degli Onorevoli Paniz, Baldelli, Giorgetti e Martella, mentre tra le fila della rappresentativa dei Sindaci dell’Anci Veneto da registrare una maiuscola prestazione dei Sindaci Flavio Tosi e Carlo Nervo, segnalazione infine per il sindaco di Cornedo Martino Montagna che tra l’altro compiva gli anni! Buon compleanno!

Bellissima cornice di pubblico e toccante intervento dei rappresentanti del Comune di Caldogno a cui andranno i fondi raccolti per il campo da calcio sommerso dall’alluvione di novembre.

Ottima l’organizzazione da parte dell’ufficio sport del Comune di Arzignano e della Pro Loco.

Good news from Japan

aprile 2nd, 2011

Questa è una di quelle notizie che aprono il cuore, nella triste vicenda giapponese (terremoto-maremoto-incidente nucleare) ricaviamo comunque una serie di esempi utili per non prostrarci, in primis lo splendido ed encomiabile comportamento di un popolo dignitoso e solidale, ma anche notizie come queste riaccendono la speranza!

L’ho pescata in rete dal corriere della sera on line, volevo condividerla con voi e vi segnalo il video.

Tsunami in Giappone, salvataggio di un cagnolino dopo tre settimane alla deriva

Fanghi e concia nell’ovest vicentino

febbraio 14th, 2011

Questo è il mio pensiero espresso in un’intervista rilasciata a Vicenza Più a firma Marco Milioni, di cui riporto il testo:

In Valchiampo prosegue il dibattito attorno all’impianto per smaltire gli scarti conciari. Pellizzari: «Se lo costruiranno non sarà un inceneritore». E intanto «il tempo corre veloce», da VicenzaPiù e Ovest-Alto Vicentino n.207 in distribuzione da venerdì e scaricabile da qui*.

L’ipotesi progettuale di un impianto per il trattamento dei fanghi del comparto conciario sta suscitando molte reazioni in Valchiampo.

La popolazione, la cittadinanza, gli imprenditori, la politica al momento si presentano in ordine sparso. Ma come mai l’impianto previsto ad Arzignano ha fatto irruzione sulla scena del dibattito dell’Ovest Vicentino? Il primo motivo riguarda lo smaltimento dei fanghi di conceria. Al ritmo attuale le discariche le quali ospitano tali scarti saranno colme. Per di più un recente provvedimento della Ue impedisce ai fanghi stessi, almeno nelle condizioni in cui vengono conferiti oggi, di continuare ad essere rilasciati in discarica.

All’interno di questo quadro l’ente sovracomunale che coordina la politica idrica dei comuni della zona (è l’Ato Valchiampo) ha nominato «una commissione di esperti» che avrà il compito di cercare una soluzione per trattare i fanghi in modo definitivo. I nuovi membri della commissione sono Paolo Canu, Gabriele Scaltriti e Vittorio Sandri che fanno riferimento all’Università di Padova; l’ex assessore all’ambiente di palazzo Nievo Walter Formenton, che è un chimico. Poi ci sono Lorenzo Asso, Daniele Refosco, Alessandro Rebellato, Maria Luisa Cracco di Acque del Chiampo, la municipalizzata che cura il ciclo idrico del comprensorio. E ancora: Luigi Culpo, Stefano Paccanaro e Luca Calderato di Medio Chiampo (un’altra spa municipalizzata del comprensorio); Fabio Strazzabosco della direzione regionale tutela ambiente nonché Andrea Baldisseri, funzionario settore ambiente della provincia berica. In ultimo Vincenzo Restaino direttore Arpav di Vicenza e Anna Tosini, direttore di Ato Valle del Chiampo.

La nomina dei commissari è avvenuta a fine gennaio, ma subito dopo sono giunte le prime polemiche e con esse l’interesse dei media. Il primo cittadino di Montecchio Maggiore, la leghista Milena Cecchetto, ha subito fatto sapere la contrarietà della giunta con un gigantesco striscione esposto lungo l’asse attrezzato che collega il casello di Alte-Montecchio alla grande rotatoria di Alte Ceccato. Ma il Pdl come la pensa? «Il fatto che usiamo toni misurati non significa che abbiamo poco da dire» spiega Andrea Pellizzari. Quest’ultimo non solo è uno dei consiglieri di spicco in seno all’assemblea municipale della città del Grifo, ma è anche assessore all’innovazione in provincia. Uno degli uomini di punta del Pdl nell’Ovest Vicentino quindi.

Allora Pellizzari come mai tanto clamore improvviso attorno a questo impianto. Che cosa sta succedendo?

«Anzitutto credo che sia necessario spiegare una cosa. L’impianto di cui si traccia un possibile identikit sui giornali non sarà un inceneritore; le ipotesi allo studio sono varie e sarà questa materia degli specialisti. Nel complesso questa è la base di partenza di ogni discorso, ovvero il no ad un impianto che brucia i fanghi».

E quindi?

«Se qualcuno pensa ad un qualcosa che brucia e che poi spara spara diossina nell’aria ovviamente ha sbagliato strada e commette un errore marchiano. Spero quindi che i media facciano un buon lavoro in tal senso e spieghino con rigore i termini della questione. E tengo a ribadire che se un giorno arrivasse sul tappeto l’ipotesi di un combustore, questa sarebbe seccamente respinta. Con la salute e con l’ambiente non si scherza. Per ottenere una cosa del genere dovrebbero passare sul cadavere del Pdl; sempre che ci si riesca. Poi c’è una seconda premessa da fare, che è importante quanto la prima».

Quale?

«La commssione non ha realizzato alcun progetto. Le è stato semplicemente assegnato un compito. Quello di studiare la possibilità di un impianto utile allo scopo. Se e solo se i riscontri scientifici saranno ampiamente confortanti. Se e solo se il progetto sarà accompagnato per mano e condiviso con la popolazione, allora si passerà alla fase operativa». (continua…)

22 gennaio 2011, Vicenza & Friends: concerto benefico per gli alluvionati

gennaio 15th, 2011

Continuano gli eventi in tutta la provincia di Vicenza per aiutare chi è stato duramente colpito dall’alluvione di novembre scorso. Ecco infatti un nuovo grande evento sabato 22 gennaio al Centro Sport Palladio a partire dalle 21, organizzato dalla “Mannoia Eventi” assieme alla Provincia di Vicenza ed al Comune. Il concerto è intitolato “Vicenza & Friends” e vedrà all’opera sia artisti vicentini che nomi importanti del panorama nazionale.

I proventi del concerto saranno devoluti COME DONAZIONE VINCOLATA PER LE FAMIGLIE ALLUVIONATE ai seguenti Enti: CARITAS VICENTINA, COMUNE DI CALDOGNO, COMUNE DI VICENZA, PROTEZIONE CIVILE sezione di Vicenza

Tratto da Giornale di Vicenza e VicenzaLive

La Befana del secolo scorso

gennaio 6th, 2011

Ecco come nel 1897 la descriveva Giovanni Pascoli :

LA BEFANA
Viene viene la Befana,
vien dai monti a notte fonda.
Come è stanca! la circonda
neve, gelo e tramontana.
Viene viene la Befana. (continua…)

Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo

dicembre 24th, 2010

Un pensiero dedicato ai naviganti: Buon Natale e un 2011 scoppiettante!

Consegna dei fondi pro alluvionati donati dal Presidente di Banca Mediolanum Ennio Doris

dicembre 22nd, 2010
zaia, sodano, doris, degani, pellizzari

luca zaia (governatore veneto), mario sodano (prefetto), ennio doris (presid mediolanum), barbara degani (presid prov padova), andrea pellizzari (assessore prov vicenza)

Stamattina in prefettura a Padova il presidente di Banca Mediolanum Ennio Doris è venuto personalmente per consegnare 500mila euro ai cittadini veneti colpiti dall’alluvione.  Alla presenza del presidente della Regione Veneto Luca Zaia, del Prefetto Ennio Mario Sodano, del presidente della Provincia Barbara Degani e mia (in rappresentanza del Presidente Attilio Schneck impossibilitato a partecipare di persona) è avvenuta la consegna dei 500.000 euro che a fondo perduto sono stati donati per rifondere il 20% delle spese sostenute per riparare i danni dell’alluvione che si è abbattuta in particolare nelle province di Vicenza e Padova.

Lo ritengo un gran bel gesto, che si aggiunge alla catena di solidarietà che la nostra gente ha già messo in campo con generosità e rimboccandosi le maniche fin da subito. Il Veneto sta dando una grande prova di cui sono orgoglioso, ha reagito in silenzio, come ha sempre fatto, ma ha avuto subito il sostegno delle Istituzioni a cui si sono aggiunte le generosità dei privati. (continua…)

Approfondimento sulla Riforma Gelmini, il parere della mia collega Morena Martini, assessore provinciale all’Istruzione e Formazione

dicembre 22nd, 2010

Ritengo utile approfondire un tema di attualità e molto dibattuto, la c.d. Riforma Gelmini. Riporto un’intervista realizzata dalla testata “Vicenza Più” alla mia collega Morena Martini che si occupa di Istruzione e Formazione. Molto interessante, consiglio di impiegare tutti i 10 minuti necessari per ascoltarla.

Buon compleanno Pro Loco Arzignano, 20 anni di successi!

novembre 8th, 2010

Buon compleanno Pro Loco Arzignano! 20 anni di successi! Un omaggio ad una istituzione della nostra amata Città

Congresso delle Autonomie Locali presso il Consiglio d’Europa, 19ma sessione plenaria a Strasburgo

ottobre 28th, 2010

Una piccola photogallery che descrive l’esperienza che ho vissuto a Strasburgo a seguito della designazione da parte del Presidente dell’Anci Nazionale Sergio Chiamparino come membro del Congresso dei Poteri Locali e Regionali presso il Consiglio d’Europa.
Quest’ultimo è l’organo che vigila e aiuta a rendere effettiva l’autonomia locale. È stato istituito nel 1994 per essere il portavoce degli interessi di Comuni, Province e Regioni davanti all’Europa. Non solo, questo Congresso aiuta i nuovi stati membri, come l’Ucraina per esempio, ad attuare i provvedimenti pratici necessari per rendere effettiva l’autonomia locale e regionale. E ancora, esprime pareri ai Governi ed elabora regolamenti capaci di migliorare l’efficacia dei poteri locali in tutti gli stati membri.
È formato da 318 componenti, rappresentanti di oltre 200 mila enti locali per 47 Nazioni, che resteranno in carica per i prossimi due anni.
Di seguito anche la foto dell’esordio, con i lavori della sessione dell’assemblea plenaria con cui abbiamo eletto il nuovo Presidente per il prossimo biennio: Keith Whitmore.

strasburgo, 26 ottobre 2010, whitmore, pellizzari

Congratulazioni con il nuovo Presidente del Congresso della Autonomie Locali presso il Consiglio d'Europa, Whitmore

strasburgo, 27 ottobre 2010, busetto, pellizzari

strasburgo, 27 ottobre 2010, ambasciata presso il consiglio d'europa, busetto, pellizzari

26 ottobre 2010, strasburgo, congresso in sessione plenaria per elezione nuovo presidente

26 ottobre 2010, strasburgo, congresso in sessione plenaria per elezione nuovo presidente

Concerto ad Arzignano di Ron, Lucio Dalla, Luca Carboni, Marco Mengoni, Giusy Ferreri, Fiorella Mannoia, Francesco Grollo e Statuto per la Giornata Nazionale contro la SLA

settembre 20th, 2010
Concerto pro Aisla ad Arzignano 3 ottobre 2010

Concerto pro Aisla ad Arzignano 3 ottobre 2010

Oggi abbiamo presentato nella sede della Provincia di Vicenza la manifestazione benefica che si terrà il 3 ottobre in piazza Libertà ad Arzignano in occasione della 3° Giornata Nazionale alla Lotta contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica organizzata dall’Aisla (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) e dal Comune di Arzignano in collaborazione con la Provincia di Vicenza e partner privati del territorio.

L’evento avrà come protagonisti artisti del calibro di Ron, Lucio Dalla, Luca Carboni, Marco Mengoni, Giusy Ferreri, Fiorella Mannoia, Francesco Grollo e Statuto accompagnati dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Diego Basso e presentati da Natasha Stefanenko.

E’ un grande onore organizzare questo importante evento che rende atto di una propensione alla solidarietà e al volontariato di una città come Arzignano e di un’intera provincia che in quella giornata saranno l’epicentro di una giornata di mobilitazione nazionale promossa da anni con impegno e dedizione dall’associazione Aisla condotta dalla coppia di instancabili campioni come il prof Mario Melazzini e l’artista Ron che hanno trovato nel sindaco Giorgio Gentilin e nell’assessore Mattia Pieropan dei convinti sostenitori capaci di dare concretezza a questo sogno.

Pagina successiva »




Collegati alla pagina di Youtube

pagina youtube andrea pellizzari



Collegati alla pagina di Facebook

pagina youtube andrea pellizzari




Andrea Pellizzari Giovani


Sky3c Sponsored by Web Hosting