Sondaggio

Switch off, passaggio dall'analogico alla tv digitale, ti senti sufficientemente informato?

  • Sì, la campagna informativa è stata adeguata (43%, 107 Votes)
  • Nì, temo che i più anziani o distratti saranno in difficoltà (21%, 52 Votes)
  • No, poca o confusa (20%, 49 Votes)
  • Non so, non mi interessa (16%, 43 Votes)

Votanti: 251

Loading ... Loading ...

 

agosto: 2019
L M M G V S D
« gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Categorie

Commenti recenti

Link

Villa Mattarello di Arzignano, restituito all’antico splendore il monumento della “Vittoria Alata”

agosto 22nd, 2010

Villa Mattarello è uno dei luoghi più cari agli arzignanesi oltre che uno degli edifici storici più pregevoli della città, da molti anni il piazzale antistante ospita il monumento bronzeo della “Vittoria Alata” realizzato dalla scultore Egisto Caldana ed eretto nel 1922 a imperitura memoria dei caduti per la Patria. Questo monumento versava da anni in uno stato di grave incuria e grazie all’intervento dell’attuale amministrazione Gentilin è ritornato finalmente all’antico splendore, qui di seguito possiamo ammirare il pregevole lavoro che si è concluso poco meno di un mese fa.


Questo documento video mostra quanto urgente fosse l’intervento realizzato con grande professionalità e tempestività, ora, messa in sicurezza l’opera, ritengo occorra pensare all’ulteriore valorizzazione del monumento e della villa, magari pensando ad un rilancio complessivo che dia maggior lustro e visibilità ad entrambe le opere orgoglio della Città.

Vacanze 2010: tappa finale a Salisburgo, appunti di viaggio

agosto 19th, 2010

Salzburger Festspiele 2010, rappresentazione con maxischermo di "Papageno" in piazza

Ferie concluse con il rientro dalla seconda e ultima tappa a Salisburgo, visitata in occasione della 90ma edizione del Salzburger Festspiele, rassegna musicale lustro ed orgoglio di questa bella e colta città.

Sono parecchie le ragioni per considerare ben scelta questa tappa, riporto alcuni scatti che mi inducono a considerare questa città come un bel modello da studiare in quanto a vivibilità, ordine e capacità di attrarre turismo mediante la cultura e la storia. Penso a quante volte ce lo diciamo in Italia e a quanto poco lo pratichiamo rispetto alle nostre potenzialità, per poi dovercelo ripromettere ogni volta che si fa tappa appena fuori dalla porta di casa…  ma questa è un’altra storia!

Ovviamente una settimana è poca cosa per poter dire di aver “vissuto” un luogo, però quello che ho visto mi è piaciuto e me ne sono ritornato a casa soddisfatto per l’esperienza.

Opere d'arte nel parco e sfondo della Fortezza Hohensalzburg

(continua…)

Vacanze 2010: qualche buona lettura in attesa di San Lorenzo (parte seconda)

agosto 8th, 2010

In attesa della notte di San Lorenzo, annoto che ieri qui a Jesolo è stata una splendida serata per osservare il cielo e le sue costellazioni grazie ad un cielo privo di luna, ad una bicicletta e ad una stradina che costeggiando il canale da Cortellazzo si addentrava all’interno della campagna. Direzione nord: l’Orsa Maggiore, poi, dirigendo lo sguardo verso est, via via la stella polare e la relativa costellazione dell’Orsa Minore, la W rovesciata di Cassiopea a cui sono particolarmente affezionato, la croce del Cigno sullo zenith, ecc… Possibile che ogni volta che mi soffermo sul firmamento, pur avendolo già ammirato innumerevole volte, si rinnovi il sentimento di stupore e di ammirazione come se fosse la prima volta? Forse perchè lo spettacolo non è mai sempre lo stesso per la soddisfazione di scorgere o riconoscere una stella in più, o per la rievocazione di qualche mito che aveva ispirato gli antichi osservatori, o per le suggestioni parafilosofiche che induce l’infinitamente grande di fronte al quale ci si sente minuscoli e provvisori? Ogni volta che ci rifletto mi confermo l’impegno a non dimenticare mai di rendere omaggio a tanta bellezza e di contribuire a irradiarla a chi desidera condividerla, è uno di quei tesori che diventa più prezioso se lo godi con altri.

Detto questo non posso esimermi dal lasciare una mappa per chi avesse la curiosità di seguire il cielo di agosto e ripercorrere i miei stessi passi sulla volta celeste!

E ora veniamo a noi, mi ero ripromesso di condividere gli spunti più interessanti e originali che avessi rinvenuto dal libro di Alvise Zorzi “La vita quotidiana a Venezia nel ’500”, eccone alcuni riguardanti le Istituzioni a cui viene dedicato un capitolo intero:

gli aspetti descritti riflettono un assetto costituzionale di una repubblica che, pur avendo mezzo millennio di anni di distanza dalla nostra, probabilmente era angustiata da molti analoghi problemi dei giorni nostri, segno che gli uomini e le loro inclinazioni spesso sono le medesime pur al variare dei tempi, le soluzioni adottate erano però ingegnose e degne di nota, per eleggere il Doge, per esempio, si provvedeva alla selezione di quarantuno grandi elettori attraverso una procedura talmente complessa (estrazioni a sorte, elezioni, eliminazioni, nomine) che era addirittura un motivo di grande curiosità e di studio per principi e signori forestieri (quali per esempio gli Aragonesi, i Lorena, gli Estensi, i Gonzaga, i Valois, gli Orsini, i Farnese e molti altri tra i maggiori casati del tempo) aggregati ad honorem al Maggior Consiglio in cui avveniva il rito, ma al contempo costituiva una valida garanzia contro il pericolo sempre incombente di sotterfugi e brogli, la cui repressione era una costante ossessione per il bene comune. E qui veniamo alla curiosità che volevo segnalare: il broglio. (continua…)

Vacanze 2010, qualche buona lettura, in attesa delle stelle cadenti

agosto 2nd, 2010

Da oggi ufficialmente in vacanza, trascorro quasi incredulo della felice condizione la tradizionale settimana al mare e riscopro un libro che mi appassionò giusto un anno fa, proprio qui, proprio in spiaggia, proprio a Jesolo. Di cosa tratta? Per chi fosse incuriosito leggo un breve passaggio che descrive l’oggetto di queste letture, si tratta di una Città (notare la maiuscola), anzi, di un modello che potrebbe fornire abbondante ispirazione anche ai giorni nostri: “Questa città, commun domicilio di tutti, terra libera né mai da niuno subiugata come tutte le altre, edificata… non da pastori come Roma, ma da populi potenti, et ricchi, et quellhoro (coloro) che da indi in qua sono stati sempre obstaculo a’ Barbari… tra le fluttuose onde del mar sta in mezo il vertice del pelago quasi come regina…“.
Questa è la descrizione che Marin Sanudo (lo storico umanista e brillante politico, conosciuto anche come Marino Sanuto il giovane) cinque secoli fa offriva della sua Venezia e che l’autore del nostro libro riporta in apertura de “La vita quotidiana a Venezia nel ’500, il secolo di Tiziano“, in attesa della notte delle stelle cadenti, in occasione della quale riporrò per qualche giorno questo libro per consultarne un altro che mi rinfreschi le notizie geografiche su astri e costellazioni, sottoporrò magari qualche spunto interessante all’attenzione di quei quattro lettori che avranno la compiacenza di condividere con me le saggezze di un glorioso passato mai dimenticato e fonte attuale di feconda ispirazione. A presto, l’ora tarda e le zanzare mi suggeriscono di riporre il pc! :-)

Ad un anno dalle elezioni amministrative di Arzignano, un po’ per gioco, un sondaggio per verificare l’operatività della giunta Gentilin

luglio 3rd, 2010

(da sx a dx) frigo, pieropan, signorin, marchezzolo, bordin, gentilin, bevilacqua, marcigaglia

Facciamo un piccolo test di gradimento: a quasi un anno dal varo della giunta di Arzignano, chi è l'assessore che ha lavorato di più?

  • L'assessore alla Sicurezza e Polizia Locale Enrico Marcigaglia (28%, 359 Votes)
  • Il Vice Sindaco e assessore all'Urbanistica Massimo Signorin (27%, 350 Votes)
  • L'assessore alla Cultura e Innovazione Mattia Pieropan (16%, 208 Votes)
  • L'assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzioni Angelo Frigo (15%, 196 Votes)
  • L'assessore alla Viabilità e Verde Pubblico Carmelo Bordin (6%, 74 Votes)
  • L'assessore al Sociale e Pari Opportunità Alessia Bevilacqua (5%, 70 Votes)
  • L'assessore al Bilancio e Istruzione Beatrice Marchezzolo (3%, 44 Votes)

Votanti: 1.301

Loading ... Loading ...

PS
per vedere gli assessori e le competenze vi rimando al sito del comune facendo click qui

La Fiera di Ognissanti di Arzignano

novembre 1st, 2009

La Fiera dei Santi è l’evento per eccellenza di Arzignano, una tradizione che si perpetua da secoli a cui tutti gli arzignanesi sono affezionati. La Città si riempie di vita, di colori, di profumi. Le giostre invadono il centro che le accoglie nel suo grembo assieme alle frotte di bambini e ragazzi che le assaltano, una bella pagina della nostra Città. Segna spesso anche il confine tra la stagione mite e quella fredda, ricordo addirittura da bambino delle edizioni in cui scendeva la neve… In questi giorni il sole ci accarezza ancora e a noi piace pensare che tutti i Santi rivolgono il loro sguardo compiaciuto alla nostra Comunità festante.

Per chi vuole approfondire la conoscenza di questa Festa, oltre alla visita di persona, invito a leggere le informazioni contenute in questo link sempre molto curato ed aggiornato.

Restena, anche qui l’appuntamento con la Giunta comunale in trasferta nelle Frazioni

ottobre 23rd, 2009

Ingresso della sala delle scuole di Restena

Proseguono gli appuntamenti nelle Frazioni, anche a Restena moltissima gente con cittadini pure sull’uscio della sala piena, molta curiosità ed attenzione. Sembra proprio riscuotere molto gradimento lo strumento della Giunta comunale in trasferta nelle Frazioni a relazionare sui primi 100 giorni di operato e a raccogliere le osservazioni e gli spunti dei cittadini direttamente in mezzo alla gente.

Facebook non è il bar dello sport

ottobre 17th, 2009

“È un pezzo che mi interrogo sulla percezione che gli utenti hanno dei social network e dei blog. (…) Ciò che spesso mi lascia perplesso è la beata incoscienza con cui tutti usano (usiamo) questi mezzi. (…) Dovremmo per esempio renderci conto che Facebook non è il bar sotto casa!”

Ho estrapolato un paio di pensieri che sintetizzano una interessante riflessione che mi sento di condividere e che si può consultare in questo link. Credo infatti che attualmente non ci sia adeguata percezione della serietà di ciò che si compie affidando alla Rete i propri dati. Mi sembra paradossale l’attenzione che tutti rivolgono alle questioni legate alla privacy quando, per esempio, si trattano i risultati scolastici eppoi si apre candidamente un vero e proprio squarcio sulle proprie esperienze più private esponendo alla pubblica mercè foto o dati in internet…
L’antidoto però non è la demonizzazione della Rete, come si tenderebbe a fare in Italia in questi casi, ma la diffusione della corretta percezione attraverso un approccio di carattere divulgativo e culturale. In tal senso sostengo iniziative quali
“The Internet Show – Codice Internet” di Marco Montemagno che sotto forma di spettacolo (quindi capace di raggiungere anche fasce di popolazione non molto tecnologicamente alfabetizzate) si prefiggono il compito di avvicinare la Rete alle persone, facendo un po’ di chiarezza sulle opportunità e sulle insidie, sgombrando il campo da pregiudizi e false convinzioni. Anche perchè sono convinto che la Rete può essere una leva importante di cambiamento culturale e di progresso sociale e sarebbe un peccato che “errori di crescita” ci convincessero a “gettare il bambino con l’acqua sporca”…

Qualità dell’aria nel distretto conciario monitorato dall’Agenzia Giada: risultati incoraggianti

settembre 24th, 2009

Nel sito del Comune di Arzignano sono stati pubblicati i risultati delle campagne di monitoraggio della qualità dell’aria effettuati dall’ Agenzia Giada nel corso del 2008, utilizzando la stazione rilocabile ARPAV, in alcuni siti rappresentativi dell’area della concia.

L’Agenzia Giada è il frutto di un accordo tra la Provincia di Vicenza, il Comune di Arzignano e di Alonte, Altissimo, Brendola, Castelgomberto, Chiampo, Crespadoro, Gambellara, Lonigo, Montebello Vicentino, Montecchio Maggiore, Montorso Vicentino, Nogarole, S. Pietro Mussolino, Sarego, Trissino e Zermeghedo. L’agenzia si pone come obiettivo la gestione integrata dell’ambiente, la diminuzione dell’inquinamento atmosferico, idrico e del suolo attraverso l’innovazione tecnologica nelle imprese, il miglioramento della tutela del territorio, il coinvolgimento dei cittadini nella definizione delle politiche ambientali e la garanzia dello sviluppo economico ed il miglioramento della qualità della vita.

I risultati illustrati in occasione dell’Assemblea tenutasi a Gambellara il 21 settembre sono incoraggianti ed inducono a proseguire gli sforzi sin qui compiuti, qui il link per scaricare la relazione.

Vacanze 2009 – Jesolo, Umbria e stelle cadenti

agosto 12th, 2009

Ufficilmente in vacanza da domenica, ancora qualche giorno al mare in attesa della tappa in Umbria, il tempo è compiacente nonostante le cassandre meteo e di questo siamo lieti; anche se palmari e portatili vari mantengono ancora intatto un cordone ombelicale con la “casa madre”, però qualche “lusso” rispetto alle abitudini quotidiane ce lo siamo concessi, come quello di passare qualche ora la notte con il naso all’insù, possibilmente lontani da fonti luminose, in attesa che qualche stella cadente si concedesse pudica e fugace al nostro sguardo meravigliato. Ripesco pertanto dalla memoria le impressioni che un anno fa avevo provato da analoga esperienza in analogo luogo:

“Mezzanotte, i lampioni del mio villaggio turistico in riva all’Adriatico si spengono e, complice una luna molto bassa all’orizzonte e poco luminosa, grazie alla quasi assenza di nubi scorgo sopra la testa una stellata mozzafiato. Spettacolare! In attesa di scorgere qualche Perseide che si spegne omaggiando il paziente con un fugace bagliore, ammiro l’infinito. Quanta bellezza alla nostra portata, eppure ce ne accorgiamo spesso quasi per sbaglio… “

Ps: in omaggio a qualche nozione liceale di Geografia Astronomica, se qualcuno si volesse cimentare nell’osservazione del cielo alla ricerca di qualche stella cadente o più semplicemente per godersi il firmamento, lascio questa buona mappa ed un link per approfondimenti.

Formazione della nuova Giunta di Arzignano, le mie riflessioni in merito nell’intervista di Luisa Nicoli

giugno 11th, 2009

Molti amici mi chiedono cosa farò e quale sarà il mio contributo nella nuova Giunta di Giorgio Gentilin, in questa intervista rispondo a questo quesito che mi rivolge anche la giornalista di Tva Vicenza.

Vicenza celebra i 100 anni del Futurismo: una rivoluzione tutta giovanile

aprile 15th, 2009

Ecco di seguito il calendario dei due appuntamenti di cui si parla nella rassegna stampa:

mercoledì 15 aprile, ore 20.30

presso Villa Cordellina a Montecchio Maggiore presentazione collana “Balèni” dedicata al Futurismo;

domenica 19 aprile, ore 20.30

presso il Teatro Spazio Bixio a Vicenza drammatizzazione collana “Balèni” dedicata al Futurismo

Carta del rischio sismico e analisi degli edifici, la Provincia di Vicenza vigila sul territorio

aprile 10th, 2009

La Provincia di Vicenza vigila costantemente sul proprio territorio e sugli edifici di propria competenza, oggi più che mai ciò risulta una politica oculata e da proseguire, il nostro Presidente Attilio Schneck a tale proposito riferisce sul lavoro svolto, ecco di seguito il suo intervento odierno che condivido e ritengo opportuno contribuire a diffondere:

E’ il momento del dolore e della solidarietà per le tante, troppe vittime che il terremoto ha causato in Abruzzo. “Ma per gli Enti pubblici è anche il momento della riflessione e dell’analisi, per fare il punto sullo stato di salute del territorio e, in particolare, degli edifici di proprietà, che corrispondono in buona parte con le strutture vulnerabili o strategiche del territorio come gli ospedali, le scuole, le ville storiche. Se è vero che eventi tragici come un sisma non possono essere previsti, è anche vero che è nostra responsabilità e nostra cura far sì che i danni siano contenuti e gli edifici siano in grado di sopportarli, se non indenni, garantendo almeno l’incolumità di chi li frequenta.”

Quanto al grado di rischio sismico per il territorio vicentino, la nuova classificazione nazionale ha previsto che nessun Comune rientri nella fascia 1 (rischio alto), quattro Comuni della fascia pedemontana rientrano nel grado 2 (rischio medio: Crespadoro, Mussolente, Pove del Grappa e Romano d’Ezzelino), la maggior parte dei Comuni è in fascia 3 (rischio basso), mentre sei Comuni rientrano in fascia 4 (nessun rischio: Agugliaro, Albettone, Asigliano Veneto, Campiglia dei Berici, Noventa Vicentina, Pojana Maggiore).

(continua…)

Mappa di pericolosità sismica dell’Italia

aprile 7th, 2009

Ho ritenuto utile caricare sul blog una mappa aggiornata sulla classificazione sismica del nostro territorio, approfondimenti puntuali sui singoli comuni si possono trovare nell’apposita sezione del sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

A proposito poi della possibilità di prevenire i fenomeni sismici, ecco un autorevole parere.

Terremoto in Abruzzo: la Provincia di Vicenza mobilitata in favore delle popolazioni colpite

aprile 6th, 2009

Riporto il lavoro che il collega alla protezione civile Marcello Spigolon ha già attivato in favore dei terremotati. Numeri sugli uomini e mezzi vicentini in soccorso dell’Abruzzo:

“Questa mattina alle 9 siamo stati contattati dalla Regione Veneto per coprire la richiesta di invio di un campo autonomo per l’accoglienza di 250 sfollati da inviare nelle zone del sisma. Ci hanno dato 3 ore di tempo così ci siamo subito attivati contattando le 64 associazioni iscritte all’Albo Regionale al fine di reperire tutte le specializzazioni necessarie e raccogliere le disponibilità dei vari gruppi. Abbiamo pertanto a disposizione 4 tende Ferrini M 39, 4 tende Ferrini M 29, 2 tende pneumatiche, 4 gazebo, 1 torre faro completa, 1 pallone per l’illuminazione, vari gruppi elettrogeni da 1 a 6,5 Kilowatt di potenza nonché cucine da campo, brandine, coperte e tutto quanto serve per essere autonomi. In più c’è la disponibilità di 200 volontari che verranno dislocati sul posto a turnazione”. Mattinata febbrile per l’Assessore Marcello Spigolon e gli Uffici Provinciali di Protezione Civile chiamati dalla normativa e dalla Regione Veneto ad intervenire per questa nuova calamità naturale che ha colpito l’Italia.

“E non è finita – sottolinea Spigolon – perché aspettiamo da Venezia di sapere quando partire e dove mandare i mezzi e i primi sessanta volontari. L’ammassamento di uomini e veicoli, per quanto ci riguarda, avverrà ai caselli autostradali di Vicenza Nord e di Montebello domani mattina, 7 Aprile, alle ore 5 – non ha infatti senso fare entrare i mezzi in città – poi la colonna si metterà in moto per Rovigo dove è previsto l’ammassamento generale per le ore 7 del mattino e di qui per l’Abruzzo. La colonna sarà preceduta da una staffetta che verificherà sul posto la situazione ai fini d un trasferimento veloce e senza intoppi nelle zone dell’evento sismico”. Con i soccorsi anche una squadra di disinfestazione: “Le notizie che arrivano sono pesanti, bisogna tener conto di tutto quando si verifica un terremoto. Intervenire non è solo una competenza precisa della Provincia ma un vero e proprio dovere verso questi connazionali così duramente colpiti”

podcast: Radio Radicale, intervista sul primo congresso del PdL

marzo 28th, 2009

Il Ministro Brunetta al convegno di villa Cordellina propone: la Provincia di Vicenza sperimentatrice di innovazione amministrativa

marzo 23rd, 2009

E’ la proposta che Renato Brunetta, Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, ha fatto alla Provincia di Vicenza in occasione del nostro convegno “L’innovazione nelle autonomie locali” che si è tenuto sabato in villa Cordellina a Montecchio Maggiore. Tale convegno si inseriva nel contesto delle azioni di promozione del 2009 dedicato dalla Comunità Europea alla Creatività e Innovazione, tanto da aver ricevuto il riconoscimento dell’inscrizione negli eventi ufficiali della U.E.!

- Un momento del convegno e la firma del protocollo di intesa tra Ministero e Provincia di Vicenza -

Il primo passo, concreto, è stato fatto questa mattina con la firma da parte del Ministro Brunetta e del Presidente della Provincia Attilio Schneck del “Protocollo di Intesa per l’innovazione dei processi e dei servizi nella Provincia di Vicenza”.

Concretamente, sono già 3 i progetti che rendono operativo questo protocollo, e si chiamano “Mettiamoci la faccia”, “Reti Amiche” e “Linee Amiche”.
Grazie a convenzioni con il Consiglio Nazionale del Notariato, con le Farmacie, con le Poste, con i Tabaccai, ci sarà uno scambio veloce di informazioni per cui non sarà più necessario doversi recare in diversi uffici in distinti luoghi per ottenere documenti. Il Ministro si è poi soffermato su alcuni effetti concreti di questo protocollo: “Inoltre – ha aggiunto Brunetta – in ogni sportello spunterà un display con tre faccette che il cittadino sceglierà per indicare il proprio gradimento al servizio ricevuto. Il datore di lavoro avrà in tempo reale il grado di soddisfazione e potrà premiare chi lavora meglio.”

- Il Ministo Brunetta con i display del progetto “Emoticon- Mettiamoci la faccia” -

Delle 150 “macchinette” che verranno distribuite in Italia nel corso dell’anno, il Ministro ha proposto di portarne a Vicenza 20. A questo punto abbiamo stupito il Ministro affermando che siamo già pronti con le prime 3 già acquisite e con altre 7 che cofinanziamo ai Comuni che partecipano al bando recentemente pubblicato.

A questo punto il Ministro ha affermato con nostra grande soddisfazione: “Da ora in avanti facciamo in modo che i 121 Comuni vicentini siano protagonisti delle nostre follie. Tornerò tra un paio di mesi per verificare i primi effetti del protocollo. Quel che è vero invece è che questa provincia ha già fatto molto prima che arrivassi io. Onore al merito.

Podcast: intervista a Radio Vicenza sul progetto di estensione della banda larga a 12 comuni svantaggiati.

marzo 16th, 2009

Intervista di Radio Vicenza sul progetto Regione Veneto/Provincia di Vicenza di estensione della banda larga a 12 comuni svantaggiati.

Lunedì 16 marzo 2009

Il web compie oggi 20 anni, buon compleanno WWW!

marzo 13th, 2009

Era il 13 marzo 1989 quando il ricercatore inglese Timothy John Berners-Lee mise a punto un progetto che propose a Mike Sendall, il suo capo al Cern di Ginevra, a proposito di un sistema per rendere piu’ agevole la distribuzione di dati scientifici tra gli scienziati con un sistema basato sugli ipertesti, cioe’ testi in cui le singole parole potevano essere utilizzate per creare legami con altri testi in altri computer in rete.

In quei giorni loro non lo sapevano distintamente, ma stavano creando il WWW che avrebbe mutato il modo di comunicare in rete.

“Vago, ma eccitante”, lo definì Mike Sendall, dando il via al progetto destinato a cambiare la società, la storia, il modo di comunicare: in una parola la nostra vita degli ultimi 20 anni.

Omaggio a Matteo Galvan, oro vicentino agli europei indoor di atletica leggera

marzo 12th, 2009

Che emozione, bella cerimonia in municipio a Bolzano Vicentino per festeggiare il successo di Matteo Galvan nella staffetta 4 x 400 agli europei indoor di atletica leggera di Torino 2009.

C’era molta gente ad attenderlo, tutti colmi di gioia per Matteo. Questo ragazzo mi colpisce per la semplicità e la naturalezza con cui parla delle sue imprese che adesso, come ha detto il presidente della sua società di “nascita” Atletica Vicentina Christian Zovico, rendono Matteo “da promessa a grande tra i grandi”.

Eppoi Matteo e la sua durissima disciplina (i 400 metri nell’ambiente dell’atletica sono conosciuti come “il giro della morte”) sono una metafora delle doti che rendono uomini veri, cittadini compiuti: saper soffrire, resistere, correre e lavorare in squadra, saper portare e consegnare il testimone all’interno di una staffetta!

Ho chiesto a Matteo, scoperto anche grazie al “Progetto Azzurro” sostenuto dalla Provincia con l’allora Assessore allo Sport Rocco Battistella, di diventare testimonial del nostro Piano Provinciale Giovani che a breve verrà presentato ufficialmente, lui ha accettato e credo sarà un esempio che molti suoi coetanei vorranno imitare. Ne sono convinto, grazie Matteo!

« Pagina precedentePagina successiva »




Collegati alla pagina di Youtube

pagina youtube andrea pellizzari



Collegati alla pagina di Facebook

pagina youtube andrea pellizzari




Andrea Pellizzari Giovani


Sky3c Sponsored by Web Hosting